Cosa vedere a Perugia


La città di Perugia, pur essendo piccola, offre numerose attrazioni da vedere e visitare. Dai luoghi più romantici della città e del centro storico, ai numerosi musei e monumenti antichi, ce n’è per tutti i gusti!
Il modo migliore per scoprire Perugia è sicuramente passeggiare per le viuzze medioevali, lasciarsi sedurre dagli scorci sulle colline umbre, gustare l’ottima gastronomia regionale nei tanti ristorantini della città.

Ecco cosa non farsi assolutamente scappare durante la vostra vacanza a Perugia:

La Rocca Paolina
Vera e propria fortezza fatta erigere da Papa Paolo III dopo il sacco di Roma, la Rocca Paolina si trova in Piazza Italia 11. E’ stata il simbolo dell’autorità e del potere del Papa fino al 1860, anno dell’annessione al Regno d’Italia.

La Fontana Maggiore
La Fontana Maggiore si trova in piazza IV novembre, ovvero nel cuore di Perugia, ed è una delle più famose di tutta l’Italia. La sua costruzione è compresa tra il 1275 e il 1278.

Cattedrale di San Lorenzo
Sempre in piazza IV Novembre, sorge la Cattedrale di San Lorenzo: costruita nel 1345, è dedicata a uno dei patroni della città. Il lato della chiesa che si affaccia sulla Fontana Maggiore e sulla piazza principale di Perugia è in realtà la fiancata laterale, mentre l’ingresso dà su Piazza Dante. Non perdetevi la visita del chiostro, dove c’è la sede del Museo Capitolare.

Palazzo dei Priori
Al suo interno ospita la Galleria Nazionale dell’Umbria dove è possibile ammirare alcune delle più belle opere d’arte della regione.

Il Pozzo Etrusco
Vicino alla Fontana Maggiore, in piazza Dante 18, si trova il Pozzo Etrusco, incredibile opera idraulica che scende sottoterra per 37 metri di profondità. E’ stata costruita 300 anni prima della nascita di Cristo ed è incredibile che sia giunta integra fino ai giorni nostri.
Biglietti (unico anche per la Cappella di San Severo e il Museo delle Porte Urbiche): 2,50 intero, 2 euro ridotto. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Chiesa di San Domenico
In piazza Giordano Bruno, la Chiesa di San Domenico è una delle più grandi di tutta l’Umbria: è una visita che non potete perdere, non tanto per gli interni piuttosto spogli, quanto per i meravigliosi chiostri e le tante opere d’arte qui custodite (il rosone dell’abside, il monumento funebre di Papa Benedetto XI, l’altare del rosario).

Per chi ama vivere anche di notte Perugia saprà accontentare anche i turisti più esigenti: essendo una città ricca di giovani universitari non mancano certo locali notturni e discoteche in cui scatenarsi fino a mattino.